L'invenzione della bomboletta spray

Oggi parliamo di un’invenzione che ci ha cambiato decisamente la vita: avete mai pensato a quante bombolette spray abbiamo in casa e utilizziamo quotidianamente?

Scritto Martedì, da Emanuele Mortarotti

Un nuovo articolo del blog di Dispotech è online! Ben ritrovati sul nostro sito dove, ogni settimana, vi aggiorniamo con curiosità, ricerca e prodotti d’avanguardia riguardanti il campo dei dispositivi medici.

Oggi parliamo di un’invenzione che ci ha cambiato decisamente la vita: avete mai pensato a quante bombolette spray abbiamo in casa e utilizziamo quotidianamente?

Noi di Dispotech, your disposable excellence abbiamo fatto di un prodotto in bomboletta uno dei nostri articoli più venduti e apprezzati: Dispo Ice Spray è il ghiaccio in spray pronto all’uso perfetto per chi pratica sport, ma anche da utilizzare in caso di piccole contusioni e traumi casalinghi.

Ma chi ha inventato la bomboletta spray e come ha fatto questa innovazione a svilupparsi e a diventare così indispensabile nella nostra vita di tutti i giorni?

 

Le prime sperimentazioni sulla possibilità di nebulizzare un prodotto contenuto in lattina sono dovute all’ingegnere chimico norvegese Erik Rotheim, che ha progettato la prima bomboletta con erogatore alla fine degli anni ’20 del ‘900. Rotheim la definiva una aerosol spray can, ovvero una lattina in grado di spruzzare prodotti sotto forma di aerosol. Nel 1926 lo studioso ha venduto il brevetto ad un’azienda statunitense (che vide l’ok a commercializzare la novità dal 1931) per “ soli” 17.000$ (ben 520.000$ dollari correnti!); il resto è storia.

Prima che l’idea venisse ad un norvegese, qualcosa di simile era stato pensato ben due secoli prima: i primi, rudimentali esperimenti sulla tecnologia spray pare risalgano al 1790, in Francia.

Oggi le bombolette spray sono utilizzate in tutto il mondo e sono in grado di contenere qualsiasi prodotto – dalla panna all’olio, dalla vernice ai prodotti per l’igiene personale, dai repellenti per insetti fino ad arrivare al nostro Ghiaccio Spray Dispotech!

Il funzionamento di una bomboletta è tanto semplice quanto geniale: nella lattina (fatta di alluminio, latta o banda stagnata) vi è una sostanza allo stato liquido insieme ad un gas pressurizzante (solitamente propano, butano o isobutano). Grazie alla pressione del dito sull’erogatore, il liquido viene trasformato in gas e fuoriesce dalla lattina, pronto all’uso.

 

Conoscevate la storia della bomboletta spray? Avete curiosità o volete info sul nostro Dispo Ice Spray? Contattate il team Dispotech, your disposable excellence: saremo felici di rispondervi!

 

Tags
Emanuele Mortarotti
Autore Emanuele Mortarotti

Manager

scrivi un commento